Start Reading

Viandanti e naviganti

Ratings:
170 pages2 hours

Summary

Educare alla lentezza è un modo per non ridurre l’uomo alla condizione di funzionario degli apparati tecnologici che pretendono di organizzare la vita del mondo. È la forma umana di resistenza alla dittatura della velocità, che marcia (anzi: corre) a braccetto con il consumismo, che ordina che tutto debba essere presto consumato e sostituito da un nuovo prodotto, che deve immediatamente diventare obsoleto anch'esso, e così via... Sicché, oltre alle merci, si finisce con il consumare velocemente anche idee, emozioni, sentimenti. Ed anche la vita quotidiana ne risulta alterata: la fretta si è impadronita di noi; andiamo sempre di corsa, anche quando non ce n'è alcun bisogno. Ma perché? E per andare dove? Rallentare diviene, allora, una necessità per la sopravvivenza. Del pianeta e di tutti i suoi abitanti. Per tornare ad assaporare la vita. Per offrire alle nuove generazioni la prospettiva di un cammino umano accompagnato, ma non dominato, dalle nuove tecnologie.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.